Il forum di MeteoToscana  

Torna Indietro   Il forum di MeteoToscana > Vecchie sezioni > Parliamo di clima e meteorologia

Parliamo di clima e meteorologia Discussioni sul clima (non solo toscano) e la scienza meteorologica.

Rispondi
 
Strumenti Discussione
  #41  
Vecchio 05-08-2011, 21:48
L'avatar di Stefano Riccio
Stefano Riccio Stefano Riccio è offline
Senior Member
I migliori di MeteoToscana
 
Data Registrazione: Jan 2010
Località: Florence, Italy - 51m s.l.m.
Messaggi: 1.376
Invia un messaggio via MSN a Stefano Riccio Invia un messaggio via Skype™ a Stefano Riccio
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da astrometeo Visualizza Messaggio
grazie di questi post che leggo volentieri.stefano ma da dove vedi la brusca interruzione?
Vedi la linea rossa nel grafico postato da Simonus? Se ci fai caso a differenza delle altre è quasi orizzontale segno che negli ultimi 10 giorni circa l'estensione dell'Artico è stata quasi stabile in un periodo in cui mediamente si ha un calo abbastanza marcato.

P.S.: In serata guardo se riesco ad elaborare un'altra serie storica ultracentenaria (Basilea Binningen 1755-2011)...
Rispondi Con Citazione
  #42  
Vecchio 06-08-2011, 01:25
L'avatar di Stefano Riccio
Stefano Riccio Stefano Riccio è offline
Senior Member
I migliori di MeteoToscana
 
Data Registrazione: Jan 2010
Località: Florence, Italy - 51m s.l.m.
Messaggi: 1.376
Invia un messaggio via MSN a Stefano Riccio Invia un messaggio via Skype™ a Stefano Riccio
Predefinito

Seconda stazione che prendo in esame, Basilea Binningem, serie storica 1755-2010, con andamento molto diverso rispetto a Berlino Tempelhof; sostanziale stabilità fra seconda metà XVII secolo, XIX secolo e inizi XX secolo, poi aumento di circa mezzo grado negli anni '40 e nuovo aumento più marcato di circa 1,5°C fra gli anni '80 e '90, poi inversione di tendenza con trend al calo negli ultimi 10 anni...

In poche parola non si nota nessun trapasso dalla PEG fra fine '800 e inizio '900, prima rata di GW negli anni '40, seconda rata di GW molto marcata nel ventennio '80 e '90, poi inversione di tendenza che più o meno combacia col periodo di stallo delle temperature su scala globale.


Rispondi Con Citazione
  #43  
Vecchio 09-08-2011, 14:56
L'avatar di simonus
simonus simonus è offline
Senior Member
Fedelissimo di MeteoToscana
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: Volterra
Messaggi: 344
Predefinito

Intanto escono i dati sul Luglio appena trascorso, nel complesso si può dire che si è conculuso in media come temperature, qui un riassunto con tanto di grafici:

http://globalwarming.blog.meteogiorn...o-2011-italia/
__________________
http://www.youtube.com/watch?v=I1fQ-3-CEFg
Rispondi Con Citazione
  #44  
Vecchio 09-12-2011, 00:56
L'avatar di Simo87
Simo87 Simo87 è offline
Senior Member
Vedetta 4 livello
 
Data Registrazione: Sep 2009
Località: Il Matto (295 m) (AR)
Messaggi: 3.716
Predefinito

Riprendo questo topic e vi propongo di guardare, chi non lo avesse mai visto, il famoso film - documentario "Una scomoda verità". Dovrebbe servire per aprire a tutti gli occhi. Il protagonista principale è il famoso Al Gore. Di sicuro dovreste aver sentito parlare di questo documentario.

Dura circa 1 ora emmezzo, il caricamento potrebbe essere po' lento. Se non lo avete mai visto vi consiglio di guardarlo. Trovate il tempo, che merita davvero e buona visione..... mica tanto buona!

http://www.videobb.com/watch_video.php?v=UhxHBupAOfAd
__________________
Avatar: Rifugio CAI Città di Forlì (1437 m)

Dati della mia stazione meteo Davis Vantage Pro2 su:
meteoalmatto.altervista.org/arezzo.htm
Rispondi Con Citazione
  #45  
Vecchio 09-12-2011, 02:01
L'avatar di iggaggio
iggaggio iggaggio è offline
Senior Member
Vedetta 4 livello
 
Data Registrazione: Aug 2007
Località: Colle, Quarrata (PT)
Messaggi: 3.654
Predefinito

Simo ormai la scienza non c'entra quasi più nulla, a questi livelli qua è tutta politica/denaro. Ho visto il film e l'ho preso come uno spot pubblicitario di un'idea, ben confezionato e ben supportato da studi ad hoc tanto da valergli l'oscar.

Il confronto è accesissimo a livello mondiale, ma gli scienziati, dai un occhio alle vicende "climategate 1 e 2" si dimostrano più legati al posto di lavoro che alla ricerca di dati oggettivi.

I siti (quasi tutti in inglese) pro e contro l'idea del team di Al Gore sono decuplicati e alcuni han trovato traduzioni e fortune anche in italia (cito solo a titolo di esempio climalteranti da una parte e climatemonitor dall'altra); io credo che ognuno è libero di farsi la propria idea, ma viste le disparità impressionanti nei dati di partenza non varrà assolutamente nulla!!!
__________________
photoblog: http://iggaggio.altervista.org/
stazione meteo: http://meteogaggio.altervista.org
Rispondi Con Citazione
  #46  
Vecchio 09-12-2011, 10:00
L'avatar di Simo87
Simo87 Simo87 è offline
Senior Member
Vedetta 4 livello
 
Data Registrazione: Sep 2009
Località: Il Matto (295 m) (AR)
Messaggi: 3.716
Predefinito

Io credo che diversi abbiano il prosciutto negli occhi e dovrebbero cambiare troppo il loro modo di pensare se ammettessero che si tratta, appunto, di una scomoda verità.....

Inoltre penso che gli amanti del freddo-neve, come siamo molti di noi (io per primo), cerchino in qualche modo di auto convincersi che questo problema non esiste, perchè non potrebbero sopportare il fatto di vedere distrutti gran parte dei ghiacci o nevicate sempre meno frequenti e temperature in aumento. Quindi, vedere distrutto il proprio clima preferito!

A me pare che la verità è tangibile (non esagerata come descrive qualcuno, ma le cose lentamente stanno cambiando) e non so quanto sarebbe bello, se tra 60 anni diremo (noi o chi verrà dopo di noi): sapevamo del problema, ma non abbiamo fatto niente per migliorare la situazione!
__________________
Avatar: Rifugio CAI Città di Forlì (1437 m)

Dati della mia stazione meteo Davis Vantage Pro2 su:
meteoalmatto.altervista.org/arezzo.htm

Ultima modifica di Simo87; 09-12-2011 alle 10:03
Rispondi Con Citazione
  #47  
Vecchio 09-12-2011, 12:08
L'avatar di iggaggio
iggaggio iggaggio è offline
Senior Member
Vedetta 4 livello
 
Data Registrazione: Aug 2007
Località: Colle, Quarrata (PT)
Messaggi: 3.654
Predefinito

ti ripeto quella che tu chiami tangibile verità è solo una delle tante che, dai retta, non è neanche tanto scomoda come la voglion far passare i suoi sostenitori...

poi il discorso sugli amanti del freddo-neve: a livello teleconnettivo un riscaldamento in sede artica e conseguente diminuzione dei ghiacci è quasi più probabile (unito ad altri fattori ovviamente) che porti una situazione di AO e NAO negative con molte più possibilità di freddo e neve per noi che per altri, quindi per l'italia non regge neanche quel tipo di pensiero.

Io sospendo sempre il mio giudizio quando mi trovo davanti un dibattito manicheo e politicamente indirizzato e così ho fatto anche su questo argomento. Non dico che tutti stanno dicendo il falso, ma dico che per affermazioni straordinarie ci vogliono prove staordinarie e inconfutabili che per adesso nessuno ha ancora portato visto che ad una affermazione di una parte corrisponde sempre il puntuale "smontaggio" dall'altra parte.
__________________
photoblog: http://iggaggio.altervista.org/
stazione meteo: http://meteogaggio.altervista.org
Rispondi Con Citazione
  #48  
Vecchio 09-12-2011, 12:28
L'avatar di Simo87
Simo87 Simo87 è offline
Senior Member
Vedetta 4 livello
 
Data Registrazione: Sep 2009
Località: Il Matto (295 m) (AR)
Messaggi: 3.716
Predefinito

I carotaggi sui ghiacciai a me sembrano una di quelle prove tangibili e straordinarie e non capisco come si possano "smontare". (Tra l'altro cosa uguale si è riscontrata con dei carotaggi sui coralli marini.)
E si è scoperto la relazione tra anidride carbonica e temperatura.
In Antardide sono tornati indietri di migliaia di anni, ma solo in questi ultimi anni l'anidrice carbonica è a livelli così alti.
E' sicuramente un buon segno per il futuro....come dice Gore: "i cosiddetti scettici guardano il grafico e dicono: e allora? Va benissimo!"

http://www.youtube.com/watch?v=jgMozwLacdk
__________________
Avatar: Rifugio CAI Città di Forlì (1437 m)

Dati della mia stazione meteo Davis Vantage Pro2 su:
meteoalmatto.altervista.org/arezzo.htm
Rispondi Con Citazione
  #49  
Vecchio 11-02-2012, 19:33
L'avatar di simonus
simonus simonus è offline
Senior Member
Fedelissimo di MeteoToscana
 
Data Registrazione: Nov 2006
Località: Volterra
Messaggi: 344
Predefinito

Vi invito a vedere questa intervista a Luca Mercalli da parte del blog di Beppe Grillo:
http://www.youtube.com/watch?v=PRCgwNaxZaE

Il perchè cambiare il nostro stile di vita secondo me sta quasi tutto in questi 17 minuti di video, se volete è in edicola anche il suo libro, intitolato "Prepariamoci" edito da ChiareLettere.
__________________
http://www.youtube.com/watch?v=I1fQ-3-CEFg
Rispondi Con Citazione
  #50  
Vecchio 03-08-2012, 09:49
L'avatar di Simo87
Simo87 Simo87 è offline
Senior Member
Vedetta 4 livello
 
Data Registrazione: Sep 2009
Località: Il Matto (295 m) (AR)
Messaggi: 3.716
Predefinito

Un articolo interessante sull'argomento:

http://www.lamma.rete.toscana.it/new...dello-scettico
__________________
Avatar: Rifugio CAI Città di Forlì (1437 m)

Dati della mia stazione meteo Davis Vantage Pro2 su:
meteoalmatto.altervista.org/arezzo.htm
Rispondi Con Citazione
Rispondi
Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:12.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.