Visualizza Messaggio Singolo
  #23  
Vecchio 14-03-2012, 12:37
L'avatar di stefano67
stefano67 stefano67 è offline
Senior Member
Fedelissimo di MeteoToscana
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: ponsacco - PISA ! -
Messaggi: 580
Predefinito

Siccità Toscana: in attesa delle piogge, criticità sul bacino dell'Arno

cronaca italia | 05 marzo 2012 ore 15:47 | a cura di Francesco Bracci
L invaso di Bilancino a livelli minimi storici L'invaso di Bilancino a livelli minimi storici

Nelle ultime settimane, dominate dalla costante presenza dell'alta pressione, si è più volte parlato del problema della siccità al Centro Nord della Penisola. Fortunatamente negli ultimi giorni lo scenario meteorologico è cambiato e l'alta pressione ha lasciato spazio all'ingresso di alcuni impulsi perturbati. Di sicuro le precipitazioni non saranno sufficienti a colmare il deficit accumulato, ma quanto meno potrebbero ridurre il livello di criticità.

Forte criticità sul Bacino dell'Arno - In Toscana le aree che risentono maggiormente della crisi idrica sono quelle centro-settentrionali. In particolare la situazione è molto critica sul Bacino del fiume Arno: l'indice SPI calcolato sugli ultimi 180 giorni (Standard Precipitation Index – un indice per la caratterizzazione della siccità) evidenzia una situazione che va dal gravemente secco all'eccezionalmente secco, che è il massimo livello raggiungibile. I settori più penalizzati dell'ultimo mese e mezzo sono l'area costiera pisana e le province di Prato e Pistoia. La pioggia caduta in questi ultimi 3 mesi nel bacino dell’Ombrone e Bisenzio è circa il 50 per cento in meno di quella del 2011 e quasi il 70 per cento in meno rispetto allo stesso periodo del 2010.

Il lago di Bilancino ai minimi storici - Questo contesto di grave siccità ha forti ripercussioni anche sui livelli dell'invaso artificiale di Bilancino, che normalmente dovrebbe sopperire al fabbisogno idrico di Firenze e Prato nella stagione estiva. Il lago ha perso quasi metà della sua acqua ed è a 244,78 metri sul livello del mare (rispetto alla media di 250 metri). Contiene 37.188.640 di metri cubi di acqua, circa 25 milioni in meno sulla media. Ma sono molto bassi anche i livelli delle risorse locali, dalle falde ai pozzi, ai fiumi e ai torrenti.

Precipitazioni imminenti – Nei giorni scorsi le Autorità hanno fatto un appello ai cittadini ad un uso responsabile dell’acqua potabile. Inoltre la speranza è quella di un ritorno delle piogge, a partire da quelle che cadranno nelle prossime ore.

E' del 5 marzo ma penso che va bene ugualmente
__________________
SALGA LA BISCAGGINA E VA A BORDO !!!!! CHIARO ???!!!
MA SI RENDE CONTO CHE E' TUTTO BUIO....
VADA A BORDO !!!! CAZZO !!!!
Rispondi Con Citazione